Piccole iene crescono?!?!

Yogurt

(Immagine presa dal web)

Una bambina di dieci anni, alla compagna di classe che le chiede educatamente una patatina:
-“Tu l’Activia ti devi mangiare, non le patatine”!!!-
Sono rimasta spiazzata nel sentir pronunciare questa frase tanto infelice ad una bambina così piccola…
La cosa che più mi ha toccato è stato comunque il tono acido e sprezzante che ha usato.
Dove stiamo sbagliando?!?

Venereisterica

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri... e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Piccole iene crescono?!?!

  1. Silvia ha detto:

    Non c’è più il rispetto per niente e nessuno….e i bambini purtroppo si adeguano!

    Mi piace

  2. kalosf ha detto:

    Ehm hai indagato sui colloqui dolcissimi che sentirà in casa? Perché vedi il carattere anche di un bambino è personale e può essere di m….a, ma la “maturità” del l’affermazione è tipica di un adulto

    Liked by 2 people

  3. Gintoki ha detto:

    Oh mamma O__o…beh oddio i bambini comunque son cattivelli, cioè anche ai miei tempi non scherzavamo…però forse a questi livelli non ci si arrivava!

    Liked by 1 persona

  4. ehipenny ha detto:

    Probabilmente stanno sbagliando i genitori… Perchè per quanto uno ci provi, alla fine ci influenzano, ed è normale, siamo tutti figli… ho assistito alla pronuncia di affermazioni fuori dal mondo provenienti dall’intervento ossessivo dei genitori… Purtroppo 😉

    Liked by 1 persona

  5. "Cippe's" ha detto:

    Non mi stupisco ahimè…ne sento e vedo tutti i giorni da bambini e ragazzi un po’ più grandi…😭😔

    Liked by 1 persona

  6. Ainafets ha detto:

    Ma scherziamo? Incredibile 😱

    Liked by 1 persona

  7. gianni ha detto:

    L’esempio è divertente a suo modo, ed è figlio dei tempi. Quando 20.000 anni fa avevo la sua probabile età, m’avessero detto una cosa del genere avrei continuato mangiando patatite e giù di scrollata di spalle… probabilmente facendo la linguaccia (piena di briciole e sale a quel punto) al malcapitato\a di turno. Mi preoccuperebbe di più se l’altra mangiatrice di patatine, avesse gettato il velenoso sacchettino, per sposare la causa del bifidus!

    Liked by 1 persona

  8. rpezzullo ha detto:

    Ai genitori, agli insegnanti, agli educatori il compito di custodire l’innocenza dei bambini e voglio credere che ancora lo facciano. La missione sarà più semplice se si spegnessero TV e tablet e i bambini tornassero a giocare, insieme ad altri, in strada.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...