Felicità raggiunta, si cammina per te sul fil di lama….

 

In una realtà complessa come la nostra è difficile identificare la felicità con "un bicchiere di vino ed un panino" o peggio, con "un cuscino di piume e l’acqua del fiume" e via dicendo….
I pessimisti doc ne hanno una visione piuttosto Leopardiana: è l’assenza di dolore, ovvero il non aver problemi, pensieri o "dolori" di qualsivoglia natura.
Altri sono convinti che consista nell’essere soddisfatti, appagati; i molti, ritengono invece che la felicità sia come un lampo: improvviso e momentaneo!
E’ molto difficile stabilire cosa essa sia veramente…. ce lo chiediamo tutti e sicuramente la risposta che proviamo a darci è abbastanza soggettiva.
Se davvero la felicità fosse il non aver problemi, ciò equivarrebbe, praticamente a negarne l’esistenza. "Mal comune mezzo gaudio"; ci si potrebbe per lo meno consolare a vicenda ma…. che tristezza infinita il non aver neppure l’illusione di inseguirla!!!
Se al contrario, fosse una sorta di "soddisfazione", ne verrebbe sminuita la più alta essenza: riempirci la pancia, il portafogli, l’armadio (ecc.), senza dubbio possono concorrere a realizzare la parte più effimera di essa e solo fino ad un certo punto… Nietzsche affermava che "L’uomo è felice non quando è sazio, ma quando è capace di vittoria".
La felicità inaspettata, infine, è quella che ci coglie appunto di sorpresa, arriva come una ventata di energia positiva e spesso è legata a delle novità: una casa, un gioiello, una motocicletta, un lavoro ma anche a delle nuove "conoscenze". Questa felicità irrompe, ci cattura e ci trascina con sè ma, spesso, è labile e così come ci afferra, poi ci lascia!
E’ probabile invece che la vera felicità non sia legata ad un evento, a cose o persone. Essa è il frutto del proprio impegno, della volontà e della capacità di vincere se stessi anche attraverso dolori e sofferenze; è la capacità di crearsi e ricrearsi e come afferma il filosofo siciliano S.Natoli, "è costruzione incessante di se stessi".
 
Proverbio cinese: "Se vuoi essere felice per un’ora, ubriacati. Se vuoi essere felice per tre giorni, sposati. Se vuoi essere felice per un mese, uccidi il tuo maiale e mangialo. Se vuoi essere felice per sempre, impara a pescare."
 
Ecco, continuo il mio percorso, colta da un guizzo di ottimismo perché oggi, almeno, sò quello che non voglio!
La felicità certo non ha a che fare con sorrisi di circostanza, tragitti cronometrati nè con illusorie bandiere a scacchi…
Voglio imparare a "pescare": lascio ad altri le loro "felicità" di plastica, fatte di sonni apparentemente tranquilli, di melodie fischiettate che poi rimbombano dentro e di gerani colorati che nascondono le crepe del davanzale.
 
Venereisterica 
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Punti di vista... e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Felicità raggiunta, si cammina per te sul fil di lama….

  1. Dennis ha detto:

    Felicità raggiunta, si cammina per te sul fil di lama. Agli occhi sei barlume che vacilla, al piede, teso ghiaccio che s\’incrina; e dunque non ti tocchi chi più t\’ama. Se giungi sulle anime invase di tristezza e le schiarì, il tuo mattino è dolce e turbatore come i nidi delle cimase. Ma nulla paga il pianto del bambino a cui fugge il pallone tra le case.

    Mi piace

  2. Giuseppe ha detto:

    Gli erano entrate negli occhi quelle due immagini, come l\’istantanea percezione di una felicità assoluta e incondizionata. Se le sarebbe portate dietro per sempre.Perchè è così che ti frega, la vita.Ti piglia quando hai ancora l\’anima addormentata e ti semina dentro un\’immagine, o un odore, o un suono che poi non te lo togli più. E quella lì era la felicità.Lo scopri dopo, quand\’è troppo tardi. E già sei per sempre un esule: a migliaia di chilometri da quell\’immagine, quel suono, quell\’odore. Alla deriva.Alessandro Bariccoda "Castelli di Rabbia"

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...