Attendere prego.

 

Sono giorni di attese…… lunghe ed estenuanti…. 
Il tempo scorre inesorabile, vorrei bloccarlo se solo potessi,
oppure lo porterei avanti di qualche centinaio di ore
e ,vada come vada, avrei comunque chiuso un bel pò di questioni! 
Do uno sguardo alle lancette, poi al calendario, so quello che devo
fare ma……. oggi, devo imparare a saper aspettare.

Scrivo.

Scappo a giocare.

Domani si vedrà.

 
 
Venereisterica

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ME.... Contrassegna il permalink.

6 risposte a Attendere prego.

  1. TiÞÞiTi ha detto:

    …che darei per un attacco lungolinea… che chiudesse un set… o una battuta-punto corta sui tre metri… che chiudesse una partita… e poi una birra fresca che chiudesse la serata…!!!
    Aspettiamo…
    …come si dice:  Non può piovere per sempre!… no??!??!CIAO

    Mi piace

  2. Angelo ha detto:

    Ehi, ti sei persa l\’ora legale Mary? Chiudi gli occhi e riaprili un istante dopo, nel mentre possono succedere un sacco di cose sai? La chiave giusta credo -quanta fede- sia viversi alternativamente ciò che accade e che nn calza come dovrebbe, lasciar scorrere, con la speranza che acceleri, tutto quanto non ci garba -o peggio- peggiora solo la percezione negativa del fatto stesso… la musica è bella tutta, anche se c\’è il vicino che disturba l\’ascolto con un volume tale da coprirla; suona ragazzuoma 😉
    Bacio forte ^^

    Mi piace

  3. ђคгเєl ha detto:

     
    In bocca al lupo qualsiasi sia il motivo
    della tua attesa 😉
     
    Buon fine settimana
     

    Mi piace

  4. Claudio Guiduccio ha detto:

    In bocca al lupo anche da me !

    Mi piace

  5. Toru ha detto:

    ieri qualcuno mi ha offerto una dietorella …
    che ridere … mi sono trattenuto … pensavo a te …

    Mi piace

  6. TiÞÞiTi ha detto:

    Mi fa piacere che ti sia piaciuta…in realtà il protagonista di quella vicenda (onirica) al tempo stesso ha avuto e non ha avuto quello che desiderava… nel senso che è vero che il cerchio si chiude, ma è pur vero che non riesce a vedere (e questo è secondo me è l\’aspetto più angosciante) prima chi si nasconde dietro i drappi della tenda alle sue spalle, poi chi si nasconde dietro la maschera ed infine, paradossalmente, chi si nasconde dietro al velo nero… ad ogni entrata in scena dell\’anello, che può rappresentare l\’amore, ha corrisposto una impossibilità del protagonista di raggiungere lo sguardo dell\’amata e quindi vivere d\’amore è anche un po\’ morire d\’amore e viceversa!!!
    Tutto sta, tra amanti, nel riuscire a spartirsi bene la bombola di ossigeno!!!!
    Un Abbraccio forte!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...